Conturex SYSTEM WEINIG - doppia traccia: Soluzione di sistema con caratteristiche uniche

Impianti Conturex SYSTEM WEINIG

Il Conturex consente una lavorazione completa dei componenti di porte e finestre in un unico ciclo. La premessa è l’impiego della tecnologia brevettata del banco dotato di morse. Indipendentemente dal livello di potenziamento e dal volume dell’investimento, ogni impianto che lascia lo stabilimento di Tauberbischofsheim dispone di questo sistema di trasporto di pezzi controllato tramite CNC, nel quale il pezzo rimane per tutta la durata della lavorazione nella stessa identica posizione.

WEINIG ha modificato la sua filosofia Conturex trasformandola sempre più in un sistema modulare. Tavoli, portali, gruppi, magazzini utensili e sistemi di meccanizzazione combinati nel modo più disparato consentono la realizzazione di impianti molto complessi, che comprendono anche tutti i sistemi periferici della produzione di infissi con elementi di automatizzazione, dai magazzini dei pezzi grezzi alle scorniciatrici, per finire con i sistemi di taglio.

Dalla vasta competenza nell’intero processo della produzione di infissi è nata la sfida che consisteva nel connettere tra loro tutti i componenti in un’unica rete, portando l’intero procedura produttiva ai massimi livelli di efficienza. Successivamente, WEINIG ha anche messo a punto un sistema modulare di comando, che garantisce la piena compatibilità di hardware e software.


Questo è ciò che offre la tecnologia per impianti WEINIG Conturex SYSTEM

  • Collegamento in rete delle singole fasi di produzione grazie alla nota tecnologia Conturex
  • Tutto da una solo fornitore: WEINIG - Il partner nella lavorazione del legno massello
  • Soluzioni complete su misura per la massima convenienza e qualità

Buono a sapersi

WEINIG - Il partner per il legno massello

Impianti Conturex SYSTEM WEINIG

Il project management professionale consente a WEINIG di ottenere la perfetta implementazione dei progetti per i nostri clienti.

Sicurezza – Insonorizzazione – Protezione dalla polvere

Impianti Conturex SYSTEM WEINIG
Impianti Conturex SYSTEM WEINIG

L‘aspetto estetico ed il design del Conturex corrispondono alla tecnologia ultramoderna che si nasconde al suo interno. Un concetto di rivestimento molto dispendioso accentua le grandi prestazioni di quest‘impianto moderno. Ne deriva un altissimo standard di sicurezza che impone nuovi criteri anche nella protezione acustica e contro la polvere.

L‘impianto di aspirazione controllato, che opera direttamente nei pressi dell‘elemento di legno e dell‘utensile, è singolare nella sua costruzione. Non è inclusa la costosa tecnologia di asportazione trucioli e il nuovo sistema richiede una manutenzioneminima.


Opzioni di estensione

Impianti Conturex SYSTEM WEINIG

Lavorazione combinata su superfici e pali

Per saperne di più


Referenze

Tutto sotto controllo

Per il produttore di infissi svizzero Adi von Euw la massima profondità di produzione è indispensabile per raggiungere una elevata qualità. Ma basta anche una squadra di poche persone: il grado di automazione della produzione è enorme.

Adi von Euw voleva avere un accesso diretto a tutti i passaggi di produzione delle sue finestre di qualità. Tutte le fasi di processo, dal magazzino delle materie prime alla realizzazione delle superfici, si svolgono quindi nello stabilimento di Rothenthurm. Anche la lavorazione di metalli per i sistemi in alluminio sviluppati dall’azienda è integrata nel processo. In parallelo, l'amministratore si è impegnato anche a raggiungere la massima produttività. Dato che la varietà di profili sul mercato aumento, serviva però una tecnologia adeguata. “Il concept Conturex mi ha subito affascinato”, conferma Adi von Euw. Il sistema ad alta produttività con lavorazione completa anche di profili complessi in un solo serraggio consente il passaggio da un ordine all’altro senza riconfigurazione. Si tratta inoltre di un concept modulare che consente di avere soluzioni su misura per ogni richiesta. Il sistema Conturex in tre elementi di Von Euw comprende 6 portali. La lavorazione avviene in parallelo su due linee dentate dotate di 16 banchi. Quattro di essi alimentano alternativamente il gruppo di lavorazione con pezzi di infissi. Lo splitting del profilo con la stessa configurazione unica dell’utensile garantisce una portata elevata in cui si possono integrare anche funzioni di immersione. L’intera gamma di prodotti von Euw passa dal nuovo impianto. Esso comprende la produzione di archi a tutto tondo, l’assemblaggio obliquo di elementi di finestre e porte scorrevoli e basculanti e strutture per finestre oblique con angolo di +- 75 gradi. È possibile realizzare senza problemi i 2 pezzi al minuto richiesti. “In linea di principio il concept consente anche prestazioni superiori a 3 pezzi al minuto”, aggiunge Dieter van Dyck, un esperto in fatto di finestre. L’elevata resa del sistema completamente automatico si unisce a una qualità eccellente e all’utilizzo con operatore singolo. “Possiamo rispondere con poco impegno a praticamente tutte le richieste dei clienti”, spiega Adi von Euw.

Foto:
Fanatici della qualità riuniti: da destra a sinistra Fredy Dormann (WEINIG Holz-Her Schweiz), Klaus Müller (Direttore Comunicazione e Marketing WEINIG), Adi von Euw (Amministratore di von Euw Fenster AG) e Dieter van Dyck (Direttore Vendite e Project Manager WEINIG)

“Non dover più movimentare i pezzi a mano”

L’obiettivo della produzione perfetta: Patrick Kaltenbacher

La massima automazione è l’obiettivo dichiarato del produttore di infissi francesi Bader. L’amministratore Patrick Kaltenbacher aveva delle aspettative piuttosto chiare per la nuova produzione.

Un ingegnere meccanico esperto come Patrick Kaltenbacher mette al primo posto una qualità competitiva e la riduzione dei costi. Da quando ha rilevato l’azienda nel 2002 ha sempre avuto un obiettivo particolare: la produzione senza manodopera. “Sarò soddisfatto quando nella nostra azienda non dovremo più spostare i pezzi a mano”, spiega Patrick Kaltenbacher.

Alla fiera di Basilea ha scoperto il centro di lavorazione CNC Conturex di WEINIG. La lavorazione completa con fresatura, perforazione e profilatura delle scanalature esterne in un solo passaggio di lavorazione si avvicinava già molto al suo concetto di produzione perfetta. Kaltenbacher voleva inoltre inserire la logistica di magazzino nel ciclo di lavorazione. I tecnici WEINIG hanno configurato per la carpenteria Bader un sistema di alimentazione con aspiratore sottovuoto. Questo meccanismo preleva il pezzo grezzo dalla pila e lo trasporta al sistema meccanizzato di alimentazione della troncatrice. Una ulteriore miglioria è rappresentata dall’integrazione della produzione di listelli per vetri nel ciclo di lavorazione completo. L'innovativa gestione dei listelli per vetri WEINIG ha risolto il problema. Su WEINIG Powermat non si lavorano solo i profili su quattro lati, ma si profilano anche i listelli per vetri con giunto sovrapposto durante lo stesso ciclo di lavorazione. Il listello selezionato da uno speciale carrello può essere successivamente riordinato e inviato al processo di lavorazione successivo.

Il terzo highlight dell’impianto è la pulizia degli utensili. Gli utensili vengono inviati al bagno di lavaggio automaticamente in base al grado di utilizzo. In questo modo non si ha alcun fermo dell’impianto L’impianto è in funzione solo da pochi mesi. Patrick Kaltenbacher non risparmia comunque i complimenti. “È il sistema che cercavo”.

http://www.bader-bois.fr/

Englert Fensterbau - Successo grazie a WEINIG Conturex Compact

Realizzazione infissi alla 4a generazione

Tradizione e progresso sono due elementi decisivi con i quali deve confrontarsi la Englert Fensterbau di Sachsenhausen. Da un lato questa azienda artigianale esiste ormai dal 1889 ed ha raggiunto la 4a generazione di esperti in serramenti sotto la guida di Hubert Englert. D'altro canto l'azienda continua a crescere e ad oggi è attiva sul mercato regionale grazie a sette mastri vetrai e ad un apprendista.

Integrazione intelligente

Referenze WEINIG

Con il centro di lavoro CNC Conturex, Weinig offre un concetto di macchina ormai ampiamente testato che può essere adattato in maniera flessibile alle esigenze della produzione di serramenti – da impianto standard a impianto ad alta complessità. Lo dimostra un articolo della rivista specializzata BM, numero 10.2014.

Östringer Fenster + Türen

Referenze WEINIG

Östringer Fenster + Türen Produrre come grandi

Una piccola azienda artigianale può rimanere produttiva sul mercato di porte e finestre? Östringer ha dato una propria risposta a questa domanda: Una soluzione CNC di lavorazione completa ad alta flessibilità ha ridotto la differenza di potenziale tra "grandi e piccoli".

Falegnameria Kolb: produrre a costi efficienti in un mercato cambiato

Referenze WEINIG

Nella regione di Bonn la Kolb GmbH è un’azienda ormai ben radicata, il che è dovuto soprattutto all’idea intersettoriale. L’azienda ha adeguato la sua produzione di infissi alle nuove esigenze del mercato.

Si deve credere nel futuro

Referenze WEINIG

Questo dice il titolo del reportage allegato parlando della produzione di serramenti della società Klarer.
Klarer Fenster AG ha commissionato una nuova linea di produzione. I responsabili dell'azienda spiegano perché questa è stata una buona scelta e quali considerazioni mi sono alla base.

(Fonte: Homepage Klarer Fenster AG, http://www.klarer.ch/home/)

Soccorso in piena notte

Ecco il volto della soddisfazione: padre e figlio Schröder, a destra Marco Olthoff, assistente della direzione

Un'impeccabile produzione in serie necessita di un partner forte. Lo stabilimento per infissi di Schröder GmbH ha tratto importanti insegnamenti da un crash.

Shock presso Schröder a Hesel, un comune della Germania settentrionale: una rottura autoprovocata all'interno della piallatrice mette in ginocchio la produzione di finestre in legno. “Ad aiutarci nel bel mezzo della notte è stato allora il servizio di assistenza di Weinig. Una cosa questa che non dimenticheremo mai”, ricorda Manfred Fecht, responsabile produzione legno. Pertanto, quando si trattò di acquistare un centro di profilatura moderno, Weinig era in cima alla lista dei fornitori. “La puntualità è al primo posto per noi ed è per questo che avevamo bisogno di un impianto veloce con il quale realizzare i nostri 40 sistemi, con assoluta stabilità, massima qualità e meno collaboratori”, afferma Hendrik Schröder spiegando i requisiti. Il Conturex 124 di 2a generazione risultava essere la soluzione ideale. Inoltre, l'azienda ha acquistato anche un'ottimizzatrice Weinig collegata con il Conturex. Le esperienze positive danno ragione allo specialista delle finestre. “L'affidabilità dell'impianto mi ha stupito”, dichiara oggi il capo junior. Un aspetto decisivo questo, poiché Schröder GmbH sfrutta a pieno la potenza del Conturex.