WEINIG Rondamat 1000 CNC: Mola CNC per la massima produzione di valore

Serie WEINIG Rondamat

L’efficiente organizzazione dell’ambiente di lavoro svolge un ruolo sempre più importante nell’ottimizzazione del ciclo di produzione. Potrete sfruttare il pieno potenziale della vostra scorniciatrice solo se gli utensili sono affilati, misurati disponibili. Rondamat 1000 CNC esegue l’affilatura completamente automatica degli utensili da disegni CAD su Moulder Master ponendo quindi le basi per una precisa profilatura sulla scorniciatrice. Con Rondamat 1000 CNC porterete la vostra sala di affilatura ad un nuovo livello per quanto riguarda convenienza e valore aggiunto.


Buono a sapersi

Moulder Master

Serie WEINIG Rondamat

Il Moulder Master unisce i processi che sono alla base della produzione. Die Informazioni corrispondenti vengono inoltrate alle vicine postazioni nella sala smerigliatura e in produzione. Gli errori sono ridotti al minimo, aumenta la sicurezza di processo e contemporaneamente si garantisce una qualità elevata e costante dei prodotti. In questo modo Moulder Master favorisce una produzione efficiente ed economica con la scorniciatrice.

Gestione dei dati degli utensili

Serie WEINIG Rondamat

Tutti i dati degli utensili vengono gestiti centralmente nel terminale di comando. La struttura generale con menù e la rappresentazione grafica degli utensili evitano errori umani.

Misurazione degli utensili

L'elevata precisione di Rondamat 1000 CNC nell’affilatura rappresenta la base per una realizzazione di profili esatti sulla scorniciatrice. L'efficienza nella regolazione del macchinario dipende anche dalla misurazione degli utensili. Infatti, solo i valori di misura permettono di equipaggiare la scorniciatrice in modo che gli alberi siano correttamente posizionati e che la macchina lavori perfettamente già dal primo listello. WEINIG OptiControl Digital è la postazione di misura ideale, in quanto in via direttamente i dati da qui al comando della macchina. Si evitano così noiose attività di regolazione sul macchinario e si garantisce un'elevata fedeltà del profilo.

Referenze

Una “fuga” senza rimorsi – la storia di Dauerholz

Terrazza

Peter Weller: “Quando cerco una soluzione unica, WEINIG è l’unica alternativa.”


L'idea è nata ad Amburgo. Per la produzione ci si è trasferiti nella Meclemburgo-Pomerania Anteriore. La “fuga" ha dato un vero e proprio slancio all'azienda. Le travi per terrazzi Dauerholz sono un tema scottante per loro stessa natura.

Qualche anno fa un falegname di Amburgo ha fatto una scoperta sensazionale: contrariamente ai trattamenti conservanti tradizionali, la cera penetra fino al cuore del legno e garantisce una vera protezione profonda. Questo macchinario tuttofare ha trovato poi volenterosi finanziatori che hanno creduto nell’idea. Soprattutto perché il settore esterni con pavimentazioni per terrazzi e legname da costruzione rappresenta un ulteriore campo di applicazione per un materiale ecologico come il legno, con la sua elevata resistenza agli agenti atmosferici, all’umidità e ai parassiti. A Dabel, non lontano da Schwerin, è nato in breve tempo uno stabilimento di produzione.

In stretta collaborazione con gli specialisti di progetto di Weinig Concept è stata studiata e installata ad hoc una linea di produzione di Dauerholz. Oltre a una piallatrice e profilatrice, una ottimizzatrice ad alta velocità, una troncatrice a spintore, uno scanner e un impianto di giunzione a pettine, l'impianto comprende anche una affilatrice per utensili della gamma di prodotti Weinig. “Volevamo avere tutto il processo nella nostra sede ed essere completamente autonomi dai fornitori anche nella preparazione degli utensili”, spiega così Peter Weller a proposito di questa scelta.

Il principale interesse di Dauerholz è lo sfruttamento e la nobilitazione del legno. “Abbiamo eseguito un’analisi del rendimento che ci ha permesso di comprendere che potevamo ridurre le perdite da troncatura di più della metà”, spiega Peter Weller. Una parte di questo successo si deve anche alla nuova scorniciatrice, dotata di un albero verticale “mobile” che è in grado di seguire la curvatura naturale del legno nelle grandi lunghezze grazie al posizionamento flessibile. In questo modo si evitano segni di battuta sulle estremità frontali e terminali del pezzo lavorato e non è necessaria la piallatura di finish con ulteriori tagli.


Maggiori informazioni

Download

Semplice, rapido ed ecologico: altri particolari sono disponibili nel documento PDF scaricabile

Brochure di prodotto serie WEINIG Rondamat (PDF, 9 MB)

Dati tecnici

Apri tabella

Video