EasyScan+ S: Alte prestazioni - basso investimento

Mit der S Version des EasyScan+ erneuert WEINIG sein Engagement im Bereich von Hochleistungsscanner zum Sortieren. Der EasyScan+ S bietet alle Optionen zur Sortierung von Brettern. Ebenso wie bei der C Version, können sensitive Informationen wie Krümmung, Feuchte etc. integriert werden. Durch die Wiederholgenauigkeit der Optimierung steigt auch die Exaktheit bei der Sortierung. Durch menschliche Fehler verursachte Schwankungen bei der Qualität gehören damit der Vergangenheit an.

Die einfache Sortierung ist der Schlüssel zu einer effizienten Produktion. In der leistungsfähigen Sortierung können verschieden Qualitäten und Zonen angelegt und zu Endprodukten zusammengefügt werden. Produkte und Qualitäten werden dabei in einer Datenbank gespeichert und können jederzeit per "Drag-and-Drop" ausgewählt werden. Die logische Benutzerführung des Scanners vereinfacht die Einstellung und ist so für jeden Mitarbeiter leicht bedienen.

Durch die verschiedenen Sensoroptionen, kann der Scanner an die Kundenbedürfnisse angepasst werden und liefert so immer ideale Ergebnisse. Hartholz oder Weichholz, Fensterkanteln oder Brettschichtholz, Leisten oder Platten, Möbelbau oder Schalungsbretter, mit diesem Scanner erzielen Sie immer ein optimales Ergebnis.


Questo è ciò che offre la serie WEINIG EasyScan+

  • Rapido Return-on-Investment
  • Ottimizzazione dei vostri prodotti in base a valore, sfruttamento o obiettivo di produzione!
  • Funzione statistica globale in tempo reale
  • Compatibile con tutte le troncatrici-ottimizzatrici ad alte prestazioni.
  • Analisi della superficie con videocamera a colori e laser
  • Concept esteso dei sensori equipaggiabile tramite opzioni (misurazione dell’umidità e della curvatura ecc.)
  • Riconoscimento completo dei difetti: Smussature, rami, lesioni, venature, bolle di resina, azzurramento / arrossamento...
  • Tecnologia industriale dei sensori sperimentata

Das bietet Ihnen der WEINIG EasyScan+ S

  • Aumento della resa, dato che la precisione di riconoscimento dello scanner è decisamente migliore della selezione manuale
  • Riduzione dei costi di manodopera dato che scompare l’impegnativa fase di marcatura manuale
  • Massima produttività grazie al riconoscimento dei difetti e all'ottimizzazione automatizzati
  • Produzione flessibile, dato che si possono ottenere contemporaneamente qualità e prodotti diversi
  • Controllo della qualità del prodotto finito in base anche al singolo cliente.
  • Aumento di qualità del prodotto finito

Buono a sapersi

Breve spiegazione del ottimizzazione della selezione

WEINIG CombiScan Evo
WEINIG CombiScan Evo
WEINIG CombiScan Evo

Step 1: Gli scanner LuxscanLine si basano su diversi sensori, ad esempio laser e videocamere a colori o raggi X*. Il tuo esperto WEINIG identifica i sensori adatti e la combinazione migliore, in base a tipo di legno, grado di finitura della superficie e prestazione richiesta. Il nostro scopo è ottenere la migliore qualità dell’informazione per le applicazioni del cliente.

Step 2: L’elaborazione delle immagini è affidata al software OptiCore altamente sviluppato Riconoscono e definiscono i difetti e le variazioni di colore della tavola. La perfetta determinazione dei dati dei sensori garantisce un’elaborazione dei dati e un riconoscimento dei difetti ideali.

Step 3: L'ottimizzazione tramite il potente software OptiCore definisce la soluzione migliore per la selezione. Considera le diverse richieste del cliente ed i requisiti di qualità. La tavola viene selezionata in base ai requisiti del cliente utilizzando i dati precisi definiti durante l'elaborazione di immagine. In questo modo è possibile definire un numero illimitato di qualità e prodotti. Si possono così selezionare in modo ideale anche prodotti complessi. Questo permette di produrre praticamente qualsiasi tipo di prodotto finito.

I sensori: La chiave del successo

Tutti i sensori sono idealmente protetti da un involucro a prova di polvere. Le nostre videocamere laser sono integrate di serie come i sensori standard di tutti i nostri sistemi. Grazie alla velocità più alta disponibile sul mercato esse garantiscono risoluzione elevata e risultati impareggiabili. Il continuo sviluppo di questo sistema di sensori industriali permette il continuo miglioramento delle prestazioni. Questa tecnologia serve per il riconoscimento di difetti quali rami, venature, lesioni ecc. grazie al sistema laser altamente sviluppato si possono riconoscere anche difetti tridimensionali delle superfici come fori o smussature.

Le videocamere a colori migliorano inoltre il riconoscimento dello scanner rispetto ai sistemi standard. L'alta risoluzione sia in lunghezza che trasversale permette di riconoscere difetti di colorazione, ma anche lesioni e fori di insetti in modo ancora più affidabile. Le diverse versioni della videocamera a colori assicurano prestazioni dello scanner adatte a qualsiasi utilizzo.

OptiCore: Il nuovo benchmark mondiale dell'ottimizzazione automatizzata

WEINIG CombiScan Evo

Oltre al sensori come videocamere laser e a colori, raggi X, misurazione della curvatura ecc. anche il software influisce notevolmente sul ottimizzazione di taglio. Si tratta quindi di comodità e semplicità di utilizzo e di sicurezza nelle decisioni.

Il sistema deve essere semplice da capire, intuitivo da utilizzare ed affidabile per disponibilità e potenza. Il software OptiCore risponde a tutte queste esigenze. Grazie alla sua dotazione ottica ed operativa, l'utilizzo della macchina dal software Opticom Direct di DIMTER rimane quasi invariato. OptiCore offre però una struttura di ottimizzazione aggiuntiva che permette di impostare e completare la produzione in modo semplice e veloce.

OptiCore è in grado di lavorare un numero illimitato di prodotti e qualità. La semplice descrizione delle qualità divisa in zone aumenta da un lato lo sfruttamento del legno e permette dall'altro al cliente di ottenere una maggiore diversificazione dei prodotti. È quindi possibile realizzare prodotti più specifici attraverso unna più precisa descrizione delle qualità. L'elevata precisione nella misurazione delle caratteristiche del legno che ne deriva permette uno sfruttamento decisamente più efficiente della materia prima. Le diverse modalità di ottimizzazione – ottimizzazione per valore, resa o obiettivo di produzione – rendono questa tecnologia di scansione ancora più interessante. Si possono infatti stabilire obiettivi di produzione che possono essere poi messi contemporaneamente in lavorazione. La produzione di ordini con liste di pezzi non è più un problema. L'interfaccia software comune consente infatti di sfruttare un effetto sinergico nel comando dei macchinari. Le informazioni del livello di riempimento di OptiCut Stacker possono quindi essere controllate anche durante l’ottimizzazione. Questo è solo un altro esempio dell'alta tecnologia WEINIG. Sarebbe quindi sempre preparati per nuovi ordini e nuove sfide.

OptiLink: Ottimizzazione ideale con processi in rete

L’utilizzo di processi di produzione complessi è sempre stato un duro compito. Il collegamento di diverse applicazioni e linee di produzione complica il flusso delle informazioni. OptiLink è stato sviluppato per ottimizzare la gestione della produzione attraverso la centralizzazione delle informazioni. L'accesso comune a tutte le informazioni non è più un compito ingrato nella produzione Just-in-time. OptiLink limita agli errori umani e riduce lo stock di magazzino di semilavorati. La gestione rapida e semplice dei dati rappresenta, insieme ai sistemi EPR, un vantaggio aggiuntivo di questa soluzione. È quindi possibile produrre anche pezzi unici in base a funzioni statistiche intelligenti. Sebbene OptiLink sia stato originariamente studiato per essere associato a scanner di taglio di troncatura, è ora possibile integrarlo in diversi macchinari dell'area di taglio.

Proposte layout EasyScan+ S

L'Easy Scan + S è adatto per quasi tutte le ordinamento.


Opzioni di estensione

WEINIG CombiScan Evo

Analisi delle fibre: Massima precisione di taglio

Un componente importante dell'ottimizzazione della resa del legno e della creazione di valore da una posizione di taglio precisa, in particolare per i prodotti con giunti a pettine. Il sistema “Dual Scatter” è composto da un laser lineare e da un laser di puntamento e assicura questo tipo di precisione.

Per saperne di più


WEINIG CombiScan Evo

Posizionamento automatico delle videocamere ed elaborazione di lunghezze decrescenti

Il sistema di posizionamento automatico sposta le videocamere nella posizione ideale e garantisce quindi una qualità dell'immagine ed una risoluzione ottimale. Evita errori umani e riduce quindi al minimo gli scarti di produzione.

Per saperne di più


WEINIG CombiScan Evo

Front End Scanner: La soluzione semplice per i controlli di qualità

Il Front End Scanner viene montato dietro la troncatrice. Esegue la scansione di entrambi i lati dei pezzi tagliati. Si possono così riconoscere difetti all'interno delle tavole, come ad esempio le venature, sulla base del contrasto. Queste informazioni che servono per selezionare i prodotti per realizzazione di giunti a pettine o profili separati da inviare poi ad un nuovo espulsore.

Per saperne di più


WEINIG CombiScan Evo

ShapeScan: Riconoscimento sicuro di curvatura e torsione

ShapeScan è l’optional perfetto quando una certa porzione curvatura rappresentano un difetto da riconoscere. Si può inoltre misurare anche l’imbarcamento. ShapeScan T determina la curvatura e la torsione attraverso i sensori presenti sul sistema di trasporto trasversale.

Per saperne di più


WEINIG CombiScan Evo

Stazione di marcatura: Marcatura di tagli e qualità

Una stazione di marcatura è la soluzione ideale per collegare uno scanner con una o più troncatrici già presenti se si vuole evitare una meccanizzazione complessa o se non è possibile un collegamento diretto dei dati. Su ogni tavola si incidono tagli, qualità e rotazione, prima di inviarla verso la sega.

Per saperne di più


WEINIG CombiScan Evo

OptiLink: Ottimizzazione ideale con processi in rete

L’utilizzo di processi di produzione complessi è sempre stato un duro compito. Il collegamento di diverse applicazioni e linee di produzione complica il flusso delle informazioni.

Per saperne di più


Referenze

Menu per gli amanti della tecnologia

Beste Stimmung in Moskau: WEINIG Vertriebsvorstand Gregor Baumbusch (rechts) und Angara Plus Geschäftsführer Vladimir Kashishin (2. v. l.) freuen sich mit dem Team über die Fortschritte des Projekts

Angara Plus dell'azienda siberiana Bratsk realizza prodotti per mobili in legno massello in grande stile. Recentemente è stata messa in funzione la nuova linea completamente automatica. WEINIG Concept ha studiato quindi una soluzione specifica per questo cliente.

Il mercato del legno in Russia ha spesso requisiti complessi. Per la realizzazione di impianti industriali sono necessari partner in grado di affrontare la gestione della progettazione. WEINIG Concept è uno specialista qualificato con un'ottima fama a livello mondiale. Un elemento da non sottovalutare anche per Angara Plus. Dopo la positiva esperienza dell'azienda con la linea di produzione di pannelli in legno completamene automatizzata acquistata nel 2013, WEINIG si è confermata come la prima scelta anche quando si è trattato di estendere la dotazione con una linea per prodotti con giunzione a pettine. La richiesta si è incentrata su un processo completo, che andasse dal controllo dell'umidità del legno all'impilatura, passando per la troncatura degli errori, il taglio di lunghezze fisse, la giunzione a pettine e l'incollaggio a blocchi. Il fornitore completo WEINIG è stato in grado di presentare una soluzione convincente. Sono stati quindi integrati diversi prodotti tra cui la sega per ottimizzazione OptiCut 450 Quantum, il sistema di scansione EasyScan+ 200 C e due scorniciatrici particolarmente potenti. Il cuore della linea è rappresentato principalmente dal sistema di giunzione a pettine per legni corti Turbo-S1000 con una resa di 200 pezzi al minuto. La fase di processo si completa con una pressa ad alta frequenza del tipo ProfiPress C 6100 L. Ovviamente anche l'automazione completa è fornita dal gruppo WEINIG. L'impianto viene sfruttato per 300 giornate di produzione l'anno. Per garantire la massima disponibilità della macchina, la linea è stata dotata di un sistema di controllo da remoto. In questo modo i tecnici WEINIG possono fornire assistenza, senza doversi recare in loco.

Foto: Ottimo clima a Mosca: il Presidente del Consiglio di Amministrazione Gregor Baumbusch (a destra) e l'Amministratore di Angara Plus Vladimir Kashishin (2° da sinistra) si congratulano con il team per i progressi del progetto

Fonte: Holz-Zentralblatt


Maggiori informazioni

Download

Semplice, rapido ed ecologico: altri particolari sono disponibili nel documento PDF scaricabile

Brochure EasyScan+ (PDF, 7 MB)

Dati tecnici

Apri tabella

Altre immagini

Video